ISSIM – Istituto per il servizio sociale nell’impresa

Il benessere dei lavoratori è un fattore chiave in azienda

 

Le dinamiche sociali oggi sono sempre più complesse. La quotidianità dei lavoratori, soprattutto delle donne, è una corsa continua contro il tempo. Una fatica fisica, ma anche psicologica, che certo difficilmente trova conforto in aziende che, dovendo concorrere su mercati sempre più competitivi e globali, guardano all’efficienza più che allo stato d’animo di chi lavora per loro.

Ma c’è anche chi ha scelto di avere una visione di lungo raggio. E’ infatti in crescita il numero delle aziende coscienti di questo problema e preoccupate dalle difficoltà che riscontrano i lavoratori nel conciliare vita privata e vita lavorativa. Dipendenti contenti e soddisfatti lavorano in media il 15% in più, e anche per questo le aziende hanno interiorizzato l’importanza della necessità di migliorare il benessere e la motivazione dei lavoratori attraverso programmi di welfare aziendale.

Oltre agli strumenti più classici di welfare come mense interne, buoni pasto, asili aziendali, viene sempre più spesso messa a disposizione una nuova figura che favorisca la serenità dei dipendenti: l’assistente sociale in ufficio. La diffusione di questa figura è la risultante di un nuovo approccio alla gestione delle risorse umane che mette al centro la salute psico-fisica dei dipendenti.

Il welfare specialist in ufficio aumenta la produttività

 

La presenza di un assistente sociale o welfare specialist all’interno del luogo di lavoro aiuta l’azienda a sostenere il lavoratore. Questo servizio prevede la creazione di un’area privata, messa a totale disposizione del lavoratore nella quale può trovare sostegno e supporto psicologico ed emotivo. I dipendenti potranno usufruire di momenti privati settimanali nei quali ricevere un sostegno strutturato e concreto da parte di un professionista che potrà aiutarli a risolvere conflitti, interni o esterni all’azienda, e ritrovare la serenità.

Benessere personale e benessere aziendale sono due fattori strettamente legati che si influenzano in maniera diretta. La scelta di mettere a disposizione un assistente sociale risulta quindi un investimento lungimirante per migliorare la salute dei dipendenti e in questo modo migliorarne l’efficienza.

ISSIM favorisce il welfare aziendale

 

ISSIM, ente unico nel suo genere, collabora da anni con grandi e medie realtà che si trovano ad affrontare problemi interni dovuti al difficile binomio lavoro-vita privata.

ISSIM non è solo un ente ma una vera e propria rete di supporto che, grazie al lavoro di professionisti esperti, affianca il dipendente e lo aiuta a superare momenti di difficoltà e sconforto attraverso servizi di counseling specializzato.

Tra questi troviamo la consulenza informativa, la consulenza sul lavoro che da sostengo e risposta a tutti i temi collegati con il mondo del lavoro (cambiamenti part-time, rapporti con gli enti, inserimento disabili), l’area salute per aiutare il lavoratore che si trova nello stato di necessità e l’area personale sociale che si occupa di dare sostengo al dipendente all’interno del contesto familiare/sociale.

ISSIM è l’unico ente che ha sviluppato e trovato una formula per migliorare il benessere dei lavoratori grazie ad una consulenza mirata. La sua vasta rete di collaboratori e professionisti gli permette di rispondere con puntualità ed efficacia alle richieste dei suoi clienti e assistiti.
ISSIM è un’associazione apolitica e senza fini di lucro che ha attivato e reso disponibile, a tutte le aziende che vogliano usufruirne, un servizio pensato ad hoc per ogni realtà.

Collaborazioni